Da antica sartoria a casa vacanze: un restauro "cucito" con amore a Locorotondo

Ughetto Flat, casa vacanze a Locorotondo, nella cornice bucolica della Val d'Itria, in Puglia, è uno scrigno pieno di ricordi. Anzi, più che uno scrigno, un baule, di quelli robusti e antichi, da cui qualche decennio fa traboccavano scampoli di tessuto e rocchetti di filo. Sì, perché prima di diventare una guesthouse, questa era una sartoria, una bottega colorata, umile e operosa che per Alessia Angelini, progettista, nonché proprietaria, significa famiglia, tradizione, radici.Restaurare un posto del cuore non è mai cosa semplice. Ci sono scelte da compiere, in bilico tra ragione e sentimento. C’è il passato che preme alla porta e un futuro tutto da inventare. Come intrecciare i fili? Come definire il giusto equilibrio? Alla fine Angelini sembra aver trovato la chiave proprio dentro il baule della sua memoria.Alla stregua di una sarta amorevole, ha cucito addosso alla casa un nuovo abito, nel quale si può toccare con mano l’eleganza schietta che fu. Non uno stravolgimento dunque, ma un atto d’amore, è quello che ha spazzato via la polvere dalle vecchie stanze dell’edificio di inizio Novecento, bordate di archi e volte, a riprodurre su piccola scala quella morbidezza di linee che Locorotondo - lo dice anche il nome - ha inscritta nel DNA. L’essenza del progetto poggia sulla matericità, ovvero sulla ricerca di soluzioni calde e tattili, incaricate di custodire la tradizione, adattandola ai tempi nostri. L’esempio che meglio lo dimostra è il pavimento, che proviene dalla collezione Frammenti del brand Faetano, Gruppo Del Conca e richiama le classiche graniglie in marmo. La proposta risponde a due temi molto attuali: il battuto veneziano e i colori polverosi. A questi si unisce l'estetica del “fatto a mano”, legata alla tradizione italiana. L’ispirazione, reinterpretata in chiave contemporanea, nasce dal riutilizzo che si faceva a Venezia dei frammenti marmo, coccio, vetro per creare l’effetto terrazzo, un racconto infinito di forme e colori, riproposti da Del Conca nelle note polverose del bianco, del nero, del terracotta e dell’azzurro.In abbinamento ai fondi e decori 20x20 di Frammenti, nella stanza da bagno, è stato accostato un nuovo formato in grés porcellanato (7,5x40) stretto e lungo, costituito da bordi strutturati e una superficie colorata lucida, più una leggera grafica che dà un sapore maggiore di manufatto.L’obiettivo del design è sottolineare gli spazi senza soffocarli, dando la precedenza al comfort, pur con un pizzico di estrosità. Lo si capisce già dall’ingresso, dove oltre una comoda zona giorno, provvista di tutto il necessario, si scorge un'invitante alcova, sormontata da un arco in pietra, su cui spicca il gioioso pattern jungle firmato dall'artista Massimo Angelini. Qui si annida un divano letto, che fa da supplemento alla zona notte vera e propria, situata nella parte ovest della casa.  Il letto matrimoniale, coronato da un’enfatica testata in microcemento color terra di siena che contrasta cromaticamente con il pavimento Del Conca, prosegue sulla linea tracciata dalla collezione Frammenti: calore, matericità, e l’impressione di qualcosa di artigianale e fatto a mano, che parla di un tempo sospeso, di identità e appartenenza. Sono questi del resto i pilastri su cui si fonda il restauro, ribaditi in ogni dettaglio, dalle porte finestre originali, bagnate di un bel verde bosco, alle applique geometriche, realizzate ad hoc utilizzando vecchie lamiere bronzate. L'armonia, del resto, in questo progetto regna sovrana. Così come nella dimensione 20x20 della pavimentazione, ideale per pose sia in orizzontale dritto, sfalsato ma anche in verticale, tono su tono o con due colori a contrasto, con il fine di creare composizioni e combinazioni equilibrate.Il risultato sono suggestioni uniche e del tutto personali. È così che l’antica sartoria accoglie oggi i suoi nuovi clienti, non più raffinate signore indecise tra seta e raso, bensì viaggiatori sedotti dall’amena tranquillità di questa valle incastrata tra il mare e le Murge. Ughetto Flat  schiude loro le porte sfoggiando il suo vestito nuovo di zecca, ma sono la tradizione e lo spirito di questa terra speciale a fare ancora una volta gli onori di casa. 

CREATED BY ELLE DECOR PER DEL CONCA

News / Eventi
Nuova vita per la casa delle caramelle preferite da Camillo Benso conte di Cavour
DEL CONCA HOUSE, Arredi unici ed eleganti realizzati con le grandi lastre ceramiche
All Star Sports Louge, per un tramonto sul mare e la Champions League
A Rodi, Eleni Karimali firma l'Obscura Cocktail Bar
Milleluci premiata con la Menzione d'Onore del Compasso d'Oro, all'interno anche l'allestimento Valentina By Guido Crepax
Espressione, i colori della longevità
In un monastero medievale l'effetto pietra di Del Conca
Tutto il calore e l'eleganza del nuovo effetto teak
Del Conca torna al Cevisama
Un paradiso vista lago
Eracle Sport Center, superfici Del Conca in tutti gli ambienti.
Live cooking dello chef Alessandro Borghese a Cersaie 2019
Total look per Del Conca House con Febal Casa
Immersi nella storia con le cementine London
Richiedi informazioni
Desideri maggiori informazioni sui nostri pavimenti e rivestimenti?
Cerchi un rivenditore o una soluzione specifica per il tuo progetto?
Contattaci
NEWSLETTER DEL CONCA
Ricevi tutte le ultime novità sulle nostre collezioni, eventi, collaborazioni e innovazioni di prodotto.
ISCRIVITI
3