Glossario
Scivolosità

Ci sono diversi gradi di scivolosità e anche diversi metodi per misurarla. Il metodo più utilizzato è un test tedesco che attesta un valore R. Il valore minimo è R9, mentre il massimo è R13. Il maggior coefficiente di antiscivolosità viene ottenuto in fase di produzione aggiungendo allo smalto superficiale delle particelle abrasive, oppure con l'inserimento di rilievi o scanalature.

Stonalizzata

Quando una piastrella presenta volutamente una superficie non omogenea, dal punto di vista della tonalità e del colore, si dice che è stonalizzata. Queste variazioni cromatiche, all'interno della stessa collezione di piastrelle, vengono realizzate per riprodurre texture che richiamano materiali naturali come pietra o marmo. Nel caso di un effetto legno si può prevedere la stonalizzazione per ottonere un aspetto anticato e usurato

Stucco

Dopo la posa delle piastrelle per completare la superficie è necessario riempire le fughe con un materiale cementizio, lo stucco. In questo modo le pavimentazione e i rivestimenti sono resistenti alle infiltrazioni di sporco e liquidi vari. Oggi c'è un ampia scelta di stucchi e anche di colori per chi voglia utilizzare la fuga per rafforzare l'impatto estetico della superficie ceramica.

Richiedi informazioni
Desideri maggiori informazioni sui nostri pavimenti e rivestimenti?
Cerchi un rivenditore o una soluzione specifica per il tuo progetto?
Contattaci
NEWSLETTER DEL CONCA
Ricevi tutte le ultime novità sulle nostre collezioni, eventi, collaborazioni e innovazioni di prodotto.
ISCRIVITI