Case famiglia, Matola 2011

Montfort Projects

P.O. Box 280  Balaka  (MALAWI)

OTTOBRE 2017

 

Un racconto semplice, ma veramente importante perche’ in questa storia c’e’ un grande segreto veramente importante. Sono in tanti che si impegnano ad aiutare l’Africa. Sa paesi e nazioni che cooperative, ONLUS e privati. All’origine c’e’ la bonta’ di tanta gente che vuole veramente spendersi per i piu’ poveri, per l’Africa e per nazioni provate da guerre e carestie. Arrivano in Africa con le migliori intenzioni, riescono a fare crescere anche iniziative importanti e capaci di rispondere a urgenze talmente vistose che dicono la bonta’ di tanti progetti. Manca pero’ spesso un aspetto che sta’ tutto nella parola CONTINUITA’ e capacita’ di lavorare assieme e con la gente del posto.

Fare un progetto per l’Africa e’ possibile, ma senza in coinvolgimento della gente dei villaggi veramente non c’e’ futuro. Non solo, capita anche che a distanza di pochi anni queste iniziative caritative spariscono nel nulla lasciando tracce di sconforto nella gente che conclude… “Noi saremo sempre poveri, noi non riusciremo mai a cambiare la nostra situazione. E’ diventata un’introduzione lunga per dire che la Scuola Materna di SanMarino a Matola e la sua Casa Famiglia hanno scoperto questo segreto e dalla collaborazione/corresponsabilita’ di queste due iniziative ne e’ venuta la bellezza e la gioia di aver fatto qualcosa di bello proprio perche’ ha superato la prova del tempo. Ecco come e’ bella questa storia nata dal cuore della Del Conca, oggi 30 Giugno 2017: Il papa’ si chiama Ellson Nyalugwe e la mamma Maria.

I loro figli sono

Chifundo Nyalugwe   15 anni frequenta la seconda media

Francis Nyalugwe 14 anni frequenta la 4 elementare

Oglwious Nyalugwe 9 anni frequenta la 3 elementare

Oscar Nyalugwe 9 anni frequenta la 3 elementare

 a loro si sono aggiunti

Mathias Whyson  di 15 anni in seconda meedia

Byson Kumwenda di 14 anni in 3 elementare

Maria Ussein di 10 anni frequenta la 3 elementare

Mphatso Moyo  di 10 anni che frequenta la 2 elementare

Gloria Kanyemba  di 9 anni che frequenta la 1 elementare

Chisomo Chida di 14 anni che frequenta la 3  elementare 

Chisomo Ulyson di 12 anni che frequenta la 3 elementare

Mathias Mkhwiza di 12 anni che frequenta la 4 elementare

Chimwemwe Moyo di 4 anni che frequenta la scuola materna di San Marino

e altri due ragazzi che non erano ancora tornati da scuola

 Una grande bella famiglia di 16 persone tra genitori e figli.

 Sono trascorsi alcuni anni, ma la bellezza di questa famiglia e’ anche nei particolari: non manca nessun vetro alle finestre e tutto e’ pulito. Lo spazio interno alla casa e’ l’unico angolo un po’ sofferto, ma dice soprattutto del numero di presenze ben oltre le aspettative iniziali quando di pensava a un massimo di 8-10 presenze. Sono 14 ragazzi e bambini che non sanno di essere orfani perche’ hanno una casa e una famiglia veraa. E crescono assieme senza distinzione. E questo e’ il miracolo di Suor Santa e delle suore delle Poverelle di Kankao. La seconda entrata alla grande casa famiglia che offre uno spazio sufficente sia alla famiglia che ai ragazzi e alle ragazze. Ora e’ inverno in Malawi e la notte il freddo si fa sentire soprattutto nelle capanne di paglia. Queste due casettee sono un rifugio perfetto, capace di provvedere una decorosa abitazione e il calore della famiglia. Il numero dei ragazzi varia di volta in volta, ma ormai non scende mai sotto il numero di 14 e due genitori. Questo perché  la Casa Famiglia e’ un’alternativa preziosa all’orfanotrofio che puo’ anche offrire un’assistenza migliore, ma che non potra’ mai sostiruirsi alla presenza di due genitori veri. La gioia e la festa, lo stare assieme, imparare ad aspettarsi e volersi davvero bene… I genitori di questa famiglia estesa sono persone normalissime  come quelle che si incontrano in tutti i villaggi del Malawi, e basta loro il sostegno alimentare, qualche piccolo aiuto e il lavoro del papa’ alla scuola materna di San Marino a permettere il miracolo della casa famiglia. La vicinanza della scuola, la presenza di Suor Santa e ora anche il convento delle suore che hanno scelto di vivere in una piccolissima casetta delle maestre di San Marino Nursery, il mulino e il pozzo e un minuscolo pannello solare a garantire un po’ di luce la notte… il tutto garantito giorno dopo giorno. Ecco a distanza di anni il segreto della Casa Famiglia. E vi ricordano e aspettano sempre soprattutto i ragazzi piu’ grandi che sanno di aver avuto una fortuna grandissima ad  incontrarvi.

Loro sanno la solitudine di non avere i genitori – di essere orfani – ma hanno imparato a fidarsi e vivere la spensieratezza dei loro giovani anni e crescere proprio come ogni figlio deve poter crescere, sapendo di appartenere e di essere una famiglia. Possano questi sorrisi allietare le vostre giornaate, sapendo di aver realizzato qualcosa di veramente bello e che soprattutto continua nel tempo.  E crescono come tutti i ragazzi dei villaggi e alla domanda di Cosa vi serve? Un paio di scarpe – la cartella per andare a scuola .. un pallone…i bisquit and sweets… proprio come tutti i ragazzi loro coetanei. Il loro saluto e’ solo in attesa che veniate ancora a trovarli

vi aspettano sono i vostri figli  che hanno sconfitto grazie a voi e il loro essere orfani e le loro paure possano i loro sorrisi portarvi tanta gioia a nome di tutta la tribu’ di Balaka

 p. piergiorgio

NEWSLETTER DEL CONCA
Ricevi tutte le ultime novità sulle nostre collezioni, eventi, collaborazioni e innovazioni di prodotto.
3