Immersi nella storia con le cementine London

Nella splendida cornice barocca della città di Naro si trova il Palazzo dei Conti Gaetani d’Oriseo.  Da generazioni il palazzo è sempre appartenuto alla nobile famiglia dei Conti Gaetani, famiglia a cui appartenevano Papa Bonifacio VIII, al secolo Caetani, e negli anni più recenti, durante la Seconda Guerra mondiale, uno tra i più giovani Prefetti italiani e fondatore della festa del mandorlo in fiore, il conte Alfonso Gaetani, noto negli anni, tra il ’52 e il ’69 anche come presidente della Confagricoltura . Le origini del palazzo Gaetani risalgono al 1700, si sviluppa su due livelli con un bellissimo giardino stile corte italiana nello splendido scenario del Duomo Normanno.  All’ingresso padroneggia lo scalone centrale ideato dalla mano dell’architetto Ernesto Basile , che con un tripudio di cariatidi alate in ghisa, danno il benvenuto negli ambienti del piano nobile. Nel corso degli anni si sono alternati diversi stili architettonici, o d’oggi la facciata mostra quello che è l’ultimo ritocco dei primi del 1900. I bellissimi affreschi sono di Olivio Sozzi.

Nel  recentissimo restauro sono stati utilizzati tutti i pavimenti della collezione London a marchio Faetano, visibili nelle foto.